Psicologo e Psicoterapeuta. Formatore e Trainer. Esperto di Assessment di gruppo ed individuale, Selezione e Ricerca di Personale. Consulente per la ricerca clinica, aziendale e di mercato. Riceve a Pescara e Roma.
meditazione mindfulness psicologia

La grande attenzione alla meditazione sarà solo una moda del momento?

La diffusione della pratica della meditazione in Occidente è iniziata nel momento in cui molte persone hanno iniziato ad avvicinarsi a correnti che – utilizzando una generalizzazione estrema – potremmo definire “new-age”.
È proprio questa componente spirituale, d’altro canto, che spesso allontana altre persone che associano la meditazione alla necessità di una adesione di tipo religioso.
In realtà la meditazione non è nulla di ciò: è un campo molto ampio che fa riferimento ad un insieme di pratiche ed esercizi.
All’interno di questo insieme, è possibile distinguere tra pratiche di concentrazione e pratiche di mindfulness. Nelle prime, si concentra l’attenzione su di un unico elemento o stimolo, sia esso esterno od interno (come nel tai chi e nello yoga). Nella mindfulness, l’attenzione va al globale: si osserva dove la mente si rivolge spontaneamente, come in una sorta di meta-consapevolezza.
La meditazione non è, quindi, materia mistica o spirituale, quanto piuttosto una serie di attività che possono farci recuperare un rapporto con una realtà psichica interna che spesso non consideriamo più. Presi a comunicare, esprimere, concentrarci su compiti e scadenze, le nostre vite frenetiche ci fanno spesso dimenticare questa nostra realtà interiore, questa nostra abilità di concentrarci verso l’interno.

 

Ma, in pratica, cosa vuol dire meditare? Sognare? Concentrarsi? Pensare? Rilassarsi? E cosa si fa precisamente quando si medita?


Molte persone hanno qualche difficoltà a rimaner ferme a lungo, immobili e con gli occhi chiusi, senza annoiarsi, senza pensare, senza addormentarsi. Le nostre vite, oggi, tendono a chiederci di riempire i momenti di vuoto o attesa con altre attività, tanto che molti fanno fatica a rimanere calmi e tranquilli, seduti e senza far nulla, rivolgendo l’attenzione verso se stessi. 

La perdita delle capacità introspettive ci segnala quanto la meditazione non sia affatto una moda passeggera, quanto piuttosto uno strumento che viene dal passato per esercitare delle capacità che possono renderci la vita più semplice e felice. 

Spiegare a parole cosa vuol dire meditare può essere complesso.

Affinché venga compreso a pieno, se ne dovrebbe fare esperienza. Ed ecco perché proponiamo, di seguito, un esercizio per tutti. 

meditazione esercizi psicologia

L’Esercizio della Consapevolezza del respiro

Trova un posticino tranquillo e mettiti in una posizione comoda (seduto, disteso o rilassato).Chiudi gli occhi e concentrati sul tuo respiro, solo sul tuo respiro. Indirizza tutta la tua attenzione all’insieme delle sensazioni che derivano dal respirare: ascolta il rumore del tuo respiro, percepisci i movimenti dei muscoli, fai attenzione a l’aria che entra ed esce dai polmoni; concentrati sul percorso che l’aria traccia passando dalle labbra alla bocca, dalla gola alla trachea, dalla parte alta dei polmoni fino al diaframma. Indirizza l’attenzione al tuo respiro come se fosse la prima volta che lo ascolti. Puoi concentrarti sulle sensazioni di caldo o freddo, sui formicolii o tremori di alcune parti del corpo, su sensazioni di pressione, tensione, o altro. Prendi e accetta ogni percezione senza giudicarla, accoglila, registrala e lasciala andare. Cerca di concentrarti su queste percezioni il più a lungo possibile.

Ogni volta che pensieri di qualsiasi sorta ti vengono in mente (“sto facendo bene?” “mi sento stupido a fare questo esercizio” “cosa penseranno di me?” “saprò meditare?” “che noia”), riparti da dove eri rimasto, fai due bei respiri profondi e torna a concentrarti solo sulle sensazioni che scaturiscono dal respirare. La tua mente cercherà di intervenire con pensieri di ogni tipo, ed ogni volta perderai il contatto con il tuo respiro per metterti a pensare.. Piano piano, esercitandoti a “far scorrere” i pensieri, facendoceli scivolare come se nulla fosse, riuscirai a restare progressivamente sempre più tempo concentrato solo sul tuo respiro. Quando la mente ti parla, fermati, e riporta la tua attenzione sul respiro. Dedica a questo esercizio almeno 30-60 minuti. 

Progressivamente, questo esercizio ti piacerà sempre di più e, un po’ come sfida, un po’ per divertimento, imparerai a mantenere un’attenzione diffusa e globale alla tua realtà interna, imparando a “far scivolare” e “far passare velocemente” i pensieri come se fossero gocce d’acqua sul nostro impermeabile.
La meditazione si propone, infatti, di attuare un cambiamento. Non una fuga dalla realtà, o una situazione di mero rilassamento, ne un modo per far scomparire il proprio quotidiano. Meditare è, prima di tutto, tornare a concentrarsi su di sé, con un punto di vista diverso. Facciamo un esempio.
Stai nuotando in una meravigliosa caletta ed il mare è calmo quando, d’un tratto, inizia ad agitarsi. Cerchi di nuotare verso la riva ma tutto sembra contro di te; per quante bracciate tu faccia, non riesci ad avvicinarti e, all’improvviso, un’onda gigantesca ti sommerge. Pensi che non ce la farai e così ti abbandoni, ti lasci andare, chiudi gli occhi e pensi che ormai sia la fine; quando riapri gli occhi, ti rendi conto che sei arrivato illeso a riva.
Ecco, meditare vuol dire lasciar scorrere, lasciar andare, come l’acqua del fiume che passa. Chi medita, osserva senza preconcetti per poter vedere oggetti e pensieri così come sono. Chi medita non si aggrappa ad opinioni o idee: semplicemente, guarda. E Meditare significa proprio consapevolezza del momento presente. 

mindfulness esercizi psicologo


E quali sarebbero delle buoni ragioni per provare a meditare?

Tralasciamo l’enorme mole di dati e ricerche che evidenziano i benefici della meditazione sulla salute psicologica e fisica, e concentriamoci sui vantaggi che essa realizza nelle nostre prestazioni psicologiche: meditazione e mindfulness hanno effetti molto positivi sulla nostra memoria, sulla concentrazione, l’attenzione, la performance cognitiva, la gestione dello stress e la risoluzione dei problemi. La meditazione affina la capacità di lasciar scivolare le cose e guardarle dall’esterno: modificando il proprio punto di vista, ciò che al momento rappresenta un problema, può essere visto come qualcosa di diverso. Non bisogna perciò essere dei santoni o dei mentalisti, basta recuperare un rapporto con il nostro mondo psicologico interno, perché è da li che possiamo trarre risorse. 

Se ti piacerebbe provare ma non ti senti attratto da corsi di mindfulness e meditazione, puoi chiedere ad uno Psicologo formato adeguatamente un aiuto ad avvicinarti ad alcuni di questi esercizi. Saprà certamente trovare la modalità a te più adatta per iniziare questo percorso. 

Molti pensieri negativi, alla base di stati d’ansia o depressione, possono essere affrontati e gestiti attraverso esercizi di concentrazione o mindfulness, con poche sedute e in un ambiente controllato.
Se hai dubbi puoi scrivermi o contattarmi attraverso questo sito. Ti risponderò volentieri.
E buon lavoro!
Rosella D'Avola e Massimiliano Barattucci


Strumenti e Pratiche dello psicologo domiciliare

Corso di formazione gratuito di 80 ore per psicologi


Abbiamo sempre immaginato il nostro lavoro all’interno delle mura del proprio studio professionale.

Molte, invece, sono le situazioni e i casi nei quali lo psicologo è chiamato ad intervenire in contesti “non convenzionali”, sia per chi lavora in ambito sanitario e/o psico-sociale (ospedali, cooperative, centri riabilitativi, hospice, asl, comune ecc.) che per chi lavora privatamente.

Uno di questi contesti è sicuramente quello domiciliare.

Un contesto di cui ancora si parla poco, ma che vede già impegnati molti psicologi e psicoterapeuti che hanno, spesso, costruito il loro modello di intervento senza avere avuto una specifica formazione in merito.

La legge ha già riconosciuto la necessità di assumere tra gli indirizzi strategici quello dell’integrazione socio-sanitaria a diversi livelli (Legge 328/00).

La necessità di offrire prestazioni sociali e sanitarie in maniera integrata è diventata una componente centrale delle politiche di welfare.
Questo scenario ci consente di comprendere l’importanza di una corretta formazione in ambito domiciliare, non solo delle figure para-mediche che operano in contesti sanitari ma soprattutto degli psicologi impegnati in questo interessante e vasto ambito di intervento.
 

Il corso di formazione: contenuti

Primo modulo

Aspetti legislativi e linee guida dell’assistenza domiciliare integrata
Il Modello Bio-Psico-Sociale: un nuovo modo di concepire l’intervento domiciliare
Intervento domiciliare e lavoro di rete
Il ruolo dello psicologo nella presa in carico domiciliare
La formazione psicologica dell’equipe e la supervisione clinica sui casi
L’intervento psicologico domiciliare con la disabilità fisica e/o psichica e le patologie psichiatriche

Secondo modulo

L’anziano e l’invecchiamento sano o fisiologico
Le demenze: classificazione e inquadramento diagnostico
Lo psicologo domiciliare nel lavoro con gli anziani: possibilità di intervento
Valutare per intervenire: le funzioni cognitive, l’autonomia funzionale, i sintomi psicologici ei problemi comportamentali nell’anziano
Il sostegno psicologico all’anziano: specificità del setting domiciliare
Costruire un programma di riabilitazione e stimolazione cognitiva
L’intervento con i familiari e/o i caregivers
L’intervento sul contesto ambientale

Terzo modulo

Il trattamento del paziente oncologico attraverso il setting domiciliare: “diagnosi e intervento… sull’ambiente”.
L’intervento terapeutico tra… “malattia e domicilio”: come cambiano i confini, le distanze e le difese nella relazione tra terapeuta e paziente.
La riorganizzazione della famiglia intorno all’ingresso di un “nuovo membro”: il terapeuta a domicilio.
La relazione tra patterns relazionali intra-familiari e l’equipe curante: la costruzione della compliance.
L’intervento domiciliare sul care-giver: l’alleanza nella cura.
L’intervento domiciliare sul paziente oncologico in coordinamento con altre professionalità: medici, fisioterapisti, infermieri e assistenti sociali.
“Sto morendo ma non potrei essere piu’ impegnato a vivere” (hillman). L’intervento terapeutico domiciliare al paziente terminale.
Entrare nella famiglia per aiutare il distacco: il sostegno alla famiglia nella fase terminale di malattia
Lo psico-oncologo domiciliare: caratteristiche di una professione al limite

Quarto modulo

Il sostegno psicologico domiciliare in ambito materno infantile: elementi di psicologia perinatale
La gravidanza a rischio e la depressione post-partum: quali figure coinvolgere nell’intervento
Intervento domiciliare in età evolutiva: rivolto alle famiglie non solo con criticità o patologia. Lo scopo è il sostegno al buon funzionamento familiare secondo un approccio educativo e non solo riabilitativo.
Struttura di un possibile percorso di intervento domiciliare.
Gli strumenti. Osservazione e descrizione: pilastri per costruire obiettività (def. Comportamento problematico, l’analisi funzionale, ecc).
Le strategie di intervento e la valutazione del cambiamento (modellamento, il concatenamento, time out, token economy, ecc)
La separazione ed il distacco.


Destinatari

Il corso è rivolto esclusivamente a Psicologi, regolarmente iscritti all’Albo, con partita IVA e residenza fiscale nella Regione Lazio.
Il corso partecipa al nuovo bando di formazione finanziata della Regione Lazio e viene proposto in collaborazione con Galgano Informatica Srl - sede di Roma.
Sede di svolgimento: Roma (zona S. Paolo)  

Iscrizioni

Se vuoi partecipare al corso invia una mail a: infocorsopsi@gmail.com
inserendo il tuo Nome-Cognome; E-mail; Numero di cellulare; Provincia di residenza; Numero di Partita Iva entro e non oltre il 16/10/2017.


Affrettati! Non perdere questa occasione!
 
  Docenti

Elisa Cittadini                     

Psicologa, Psicoterapeuta ad orientamento pluralistico integrato, esperta in Mediazione Familiare e in psicologia perinatale. Ha collaborato per anni con diverse Cooperative sociali, occupandosi di sostegno psicologico domiciliare e riabilitazione a persone con disabilità fisiche e psichiche.

Svolge la libera professione dal 2008 e collabora con l’Associazione Millemamme dove svolge lavoro di equipe con professionisti dell’area perinatale anche  attraverso interventi  domiciliari di prevenzione, sostegno e terapia a donne in gravidanza e neo-mamme. Collabora con l’Ordine degli Psicologi del Lazio come membro del Gruppo di Lavoro Psicologia e Interventi Domiciliari e con il Blog dell’Ordine: “Uno psicologo a domicilio”

Moira Tomei

Psicologa, Psicoterapeuta, specialista in Psicologia Clinica, docente master di II livello in psicodiagnostica a “La Sapienza” di Roma. Lavora dal 2007 come psicologa e formatrice per gli operatori nei servizi di Assistenza Domiciliare (S.A.I.S.A.) e Dimissioni Protette realizzati in convenzione con i Municipi V e VI del Comune di Roma . Collabora con l’Ordine degli Psicologi del Lazio come membro del Gruppo di Lavoro Psicologia e Interventi Domiciliari e con il Blog dell’Ordine: “Uno psicologo a domicilio”

Lara Guariglia

Psicoterapeuta ad orientamento Gestalt-Analitico formata nel trattamento individuale e familiare. Esperta in psico-oncologia, collabora da dieci anni con L’Istituto Regina Elena dove fornisce sostegno a pazienti oncologici e alle loro famiglie in relazione ai processi di adattamento alla malattia, al cambiamento delle relazioni e alla gestione delle cure palliative. Lavora da diversi anni all’interno di un’équipe multidisciplinare che opera in ambito domiciliare; attualmente svolge un ruolo di coordinamento all’interno dell’équipe. Ha svolto attività di formazione nell’ambito di convegni e master in neuro-oncologia e svolge attività di ricerca presso lo stesso Istituto Regina Elena. Svolge la propria attività privata nel trattamento psicoterapeutico di individui, coppie e famiglie. Collabora con l’Ordine degli Psicologi del Lazio come membro del Gruppo di Lavoro Psicologia e Interventi Domiciliari e con il Blog dell’Ordine: “Uno psicologo a domicilio”

Laura Dominijanni

Psicologa, psicoterapeuta a orientamento sistemico-relazionale, mediatrice familiare. Durante la sua formazione ha svolto attività di consulenza e psicoterapia all’interno del Centro di Terapia Familiare Random di Roma e collaborato a lungo con il Dipartimento di Salute Mentale della Asl Rm E, in particolare nei gruppi multifamiliari. Attualmente si occupa di consulenza psicologica e psicoterapia individuale, di coppia e familiare (privatamente) e di percorsi di consulenza genitoriale (presso la Coop. Sociale di Psicoterapia Medica). E’ Presidente dell’Associazione InVerso con cui porta avanti interventi di psicoterapia a domicilio. Infine, si occupa di disabilità e scuola: progetti con gli alunni; formazione degli insegnanti e operatori specializzati; cura blog tematico “Psico-strumenti…di classe!” per il sito dell’Ordine degli Psicologi del Lazio e collabora con l’Ordine degli Psicologi del Lazio come membro del Gruppo di Lavoro Psicologia e Interventi Domiciliari e con il Blog dell’Ordine: “Uno psicologo a domicilio”

Maria Angela Calenda

Psicologa dell’età evolutiva, psicoterapeuta ad orientamento cognitivo-comportamentale specializzata all’istituto Walden di Roma. Si occupa da anni di bambini ed adolescenti anche con fragilità cognitive (valutatore L.P.A.D. metodo Feuerstein e applicatore P:A.S. standard), di genitorialità e famiglia, esperta in mediazione familiare. Svolge attività di consulenza psicologica e attività seminariali presso alcuni asili nido di Roma rivolti a genitori ed educatori sottoforma di parent training di gruppo e teach training.

Umberto Di Toppa

Psicologo clinico, specializzato nella progettazione, implementazione e gestione di servizi socio-sanitari. Formatore e supervisore degli operatori nei servizi domiciliari. Si occupa, inoltre, di interventi domiciliari rivolti a minori e adolescenti a rischio. È Coordinatore del Gruppo di Lavoro degli Ordini degli Psicologi su Psicologia e Interventi Domiciliari e collabora al Blog “Uno psicologo a domicilio”

Valerio Gargiulo

Psicologo e Psicoterapeuta, master di II livello in cure palliative e terapia del dolore, lavora nell’Assistenza Domiciliare della UOC di Ematologia del Policlinico Umberto I.

Gaia Miletic

Psicologa e Psicoterapeuta specializzata in Psicoterapia della Gestalt ad indirizzo fenomenologico, Arteterapeuta e Video-terapeuta. Si è occupata, fin dai primi anni della sua carriera lavorativa, di seguire nel loro percorso scolastico, adolescenti e pre-adolescenti con disturbi dell’apprendimento certificati e con patologie cognitive e neurologiche, attraverso interventi domiciliari di tipo educativo e psico-affettivo. Nel suo lavoro come psicologa domiciliare ha avuto modo di perfezionare tecniche a mediazione artistica per lo sviluppo emotivo e creativo degli adolescenti. Attualmente svolge il suo lavoro di Psicoterapeuta con famiglie, adulti e adolescenti, presso il suo studio e collabora con varie Associazioni svolgendo interventi a mediazione artistica nelle scuole.



Massimiliano Barattucci

 Consulenza Formazione Ricerca

Psicologo Psicoterapeuta PhD

Pescara

  ASSISTENZA E SUPPORTO PSICOLOGICO


selezione formazione pescara psicologo


Corso di Formazione gratuito per Psicologi

"Lo Psicologo in Azienda: strumenti e pratiche per la selezione, lo sviluppo e la valutazione delle competenze"

Dopo il successo del 2015 e del 2016, a grande richiesta torna anche nel 2017 un corso gratuito di 80 ore aperto a tutti gli psicologi professionisti del Lazio che intendono specializzarsi nell'area delle Risorse Umane.
La complessità delle organizzazioni e del mercato del lavoro  impone una grande
professionalità nel campo delle HR, e gli psicologi sono chiamati a rispondere  a questa domanda con preparazione e conoscenza degli strumenti e delle pratiche.
 .
La selezione e la valutazione del personale sono attività strategiche, e da loro spesso dipendono la competitività ed il valore stesso dell’azienda.
Vi è un grande richiesta di professionisti della valutazione e del recruiting, ed il corso ha l’obiettivo di fornire proprio quegli strumenti di immediato utilizzo per lo psicologo, per favorire un approccio concreto e facilitare gli interventi in contesti di piccole, medie e ampie dimensioni.
gestione risorse umane psicologo

Contenuti del Corso

Modulo 1 (20 ore)
Analisi del profilo del candidato (job description e job profile)
Le attività di screening dei curriculum e di convocazione dei candidati
L’intervista semistrutturata
Le variabili dell’intervista
Il selezionatore (caratteristiche e distorsioni percettive)
Come redigere i profili di selezione
Project work

Modulo 2 (20 ore)
L’Assessment Center nelle aziende: quando sceglierlo?
La selezione nell’Assessment Center
Le tecniche di progettazione e gestione di un AC
Le prove individuali e di gruppo (role playing, test attitudinali ed inventari di personalità)
Project work

Modulo 3 (20 ore)
I processi di valutazione nelle organizzazioni: le 3 P (Posizioni, Prestazioni e Potenziale)
Analisi della domanda e processo di valutazione
La valutazione nell’Assessment Center
La costruzione di simulazioni per la valutazione (role-playing, business game, in-basket)
Le Griglie di osservazione dei comportamenti
Assessment Center e Development Center a confronto
Project work

Modulo 4 (20 ore)
La restituzione nel processo di valutazione: report e colloqui di feedback
Griglie di osservazione dei comportamenti
L’osservazione di un partecipante in un gruppo, l’osservazione del gruppo
Modelli di competenze (Cognitiva, realizzativa, relazionale, manageriale, motivazionale)
Tipologie di profili
Profili per aree di competenza
Profili per aree di forza e punti di miglioramento
Profilo descrittivo di sviluppo
Progettazione formativa e di sviluppo organizzativo
Project work

risorse umane selezione personale psicologia pescara

Destinatari

Il corso è rivolto esclusivamente a Psicologi, regolarmente iscritti all’Albo, con partita IVA e residenza fiscale nella Regione Lazio.
Il corso partecipa al nuovo bando di formazione Adattabilità della Regione Lazio e viene proposto in collaborazione con Galgano Informatica Srl - Roma.
Sede di svolgimento: Roma (zona S. Paolo).  

 

ISCRIZIONI

Se vuoi partecipare invia una mail a: infocorsopsi@gmail.com inserendo il tuo Nome-Cognome; E-mail; Numero di cellulare; Provincia di residenza; Numero di Partita Iva, entro e non oltre il 16/10/2017.
 

Affrettati! Non perdere questa occasione!


Docenti

Massimiliano Barattucci: Professore di Psicologia delle Organizzazioni, Psicologo, Ricercatore e Dottore di Ricerca in Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni, Psicoterapeuta, Formatore, Esperto in Assessment di gruppo e Recruitment. Ha esperienza decennale di formazione universitaria, post-universitaria e professionale, selezione del personale, analisi organizzativa, analisi del rischio da stress lavoro-correlato, orientamento professionale, ricerca organizzativa, bilancio di competenze.

Donatella Menza: Psicologa, Psicoterapeuta, Life & Business Coach. Talent Acquisition Consultant presso il Gruppo Johnson & Johnson. Si occupa di ricerca, selezione e sviluppo dei talenti. Responsabile dell'Area Sviluppo & Formazione di Ktp Consultant, si occupa della progettazione e dell'erogazione di interventi di formazione manageriale e di executive coaching

Gianvito Senes: Psicologo, Psicoterapeuta, Counselor e Formatore. Esperto in selezione e in valutazione del personale, ha lavorato, direttamente o attraverso società di consulenza, per aziende private e amministrazioni pubbliche. Si occupa di consulenza sui processi organizzativi e svolge interventi di formazione (analisi, progettazione e erogazione) mirati alla gestione della complessità o del cambiamento dei contesti organizzativi.

Angela Di Rienzo: Psicologa del lavoro, Psicoterapeuta a orientamento sistemico-relazionale, Professional Coach. Si occupa di consulenza alle imprese. Ha iniziato nella selezione del personale per poi passare alla valutazione e allo sviluppo in numerose realtà aziendali, di varie dimensioni. Abituata a cavalcare l'onda della complessità e del cambiamento, supporta le Aziende nelle evoluzioni di contesto, attraverso analisi dei processi organizzativi e di clima aziendale, interventi di formazione e di coaching.

Cosa aspetti? Iscriviti subito!   

gestione hr selezione psicologo

Massimiliano Barattucci

 Consulenza Formazione Ricerca

Psicologo Psicoterapeuta PhD

Pescara - Roma

CONSULENZA PER LA RICERCA 

E LA SELEZIONE DEL PERSONALE

psicologo psicologia app

Lo Psicologo in un clic

E tu cosa preferisci? Uno psicologo su facebook o su whatsapp?

Psicologia e psicologi si trasformano [leggi l’articolo] e cambiano altrettanto rapidamente servizi ed applicazioni che si possono utilizzare sul cellulare per avere aiuto e sostegno psicologico.

D’altronde, oggi abbiamo lo smartphone sempre in mano, perché allora non provare le tante app per il benessere psicologico?

Alcune di queste applicazioni offrono ottimi spunti per affrontare la vita al meglio, altre possono aiutare nella gestione dell’ansia e dello stress, altre migliorare le pratiche di meditazione e rilassamento, altre come allenamento mentale.

Abbiamo scaricato e provato queste app per te, per lo più disponibili sia per Android che iOS.

Di seguito ti presentiamo quelle che a noi sono sembrate le migliori e le più utili, anche se il panorama di quelle a disposizione è molto più ampio.

Non sempre - a nostro giudizio - la qualità delle app disponibili in italiano è risultata adeguata al panorama internazionale. 

Ecco perché molti dei software che abbiamo selezionato per il tuo smartphone sono in inglese. Ma non perdiamo tempo, la lista è davvero lunga! Buona lettura.  

Concetti Psicologici
[Italiano +100.000 download – Recensioni 4,4 / 5 – Dimensione 11 MB]
App in stile dizionario con elenco di concetti di interesse psicologico. Le definizioni possono essere consultate per degli approfondimenti o è possibile effettuare delle ricerche di termini specifici. Utile sia per chi volesse togliersi delle curiosità sulla psicologia che per studenti della materia. 
concetti psicologici psicologia

Disordini Mentali
[Italiano +50.000 download - Recensioni 4,5 / 5 - Dimensione 17 MB]
Altra applicazione in stile dizionario con elenco di definizioni di disturbi e problemi psicologici e psichiatrici. Oltre alle definizioni, i disturbi sono descritti nell’epidemiologia, nella patogenesi, nella sintomatologia, nella diagnosi, nel trattamento e vi sono collegamenti a link esterni per ulteriori approfondimenti. Ideale per chi volesse fare diagnosi di disordini mentali ai propri conoscenti e parenti.
disordini mentali psicologia

Psykeapp autostima
[Italiano  +5.000 download - Recensioni 4,1/ 5 - Dimensione 2 MB]
Una semplice app per migliorare l’autostima attraverso un percorso centrato sul benessere personale. Partendo da un esercizio per la creazione di una base emotiva sicura, l’app si compone di diverse schede: migliorarmi, una scheda per la descrizione di se stessi; ascoltarmi, che propone un esercizio di percezione corporea e dei propri pensieri; amarmi di più, un’esplorazione del proprio corpo allo specchio; avere più risorse, che approfondisce temi come la sicurezza, la tranquillità, l’energia e la fiducia in se stessi; conoscermi e rafforzarmi, due esercizi di auto-valorizzazione attraverso la bioenergetica ed il disegno.  


autostima app psicologo psicologia
Come vivi la vita
[Italiano +10.000 download - Recensioni 3,6 / 5 - Dimensione 8 MB]

Scopri il tuo vero Carattere
[Italiano +10.000 download - Recensioni 3,0 / 5 - Dimensione 8 MB]
Entrambe le App contengono una decina di test psicologici scelti dagli esperti dell’Istituto Riza di Medicina Psicosomatica (quelli delle riviste Riza Psicosomatica, MenteCorpo e Figli Felici, tanto per intendere) e che forniscono una panoramica della propria personalità. I test forniscono profili personali e consigli pratici scritti da psicologi. I risultati potranno essere salvati e riletti in ogni momento, o condivisi sui social. 
test psicologia app

5 minuti meditazione
[Italiano +50.000 download - Recensioni 4,4 / 5 - Dimensione 46 MB]
Applicazione per la meditazione accompagnata attraverso una voce guida. Certamente uno dei migliori prodotti in italiano, anche se solo le prime sessioni sono gratuite, mentre le restanti sono  pagamento. Propone sia esercizi di meditazione che di consapevolezza. Molto utile per chi volesse avere un assaggio di queste tecniche per rilassamento, la meditazione e la concentrazione. Dallo stesso produttore, e sempre solo con le prime sessioni gratuite, vi sono anche altre valide app:  5 minuti di evasione,  Relax in 5 minuti, Sveglia Facile, Dormi Bene, che propongono esercizi di visualizzazione e rilassamento, con audioguida e musica, in diversi scenari.
meditazione app psicologia
Bliss Gratitude Journal
[Inglese +100.000 download - Recensioni 4,6 / 5 - Dimensione 5 MB]
Un’applicazione che si fonda sulla psicologia positiva e che contiene una raccolta di esercizi in grado di aumentare la felicità. Bliss confeziona gli esercizi e li inserisce nella vita di tutti i giorni; un diario che permette di registrare i propri pensieri, aumentando la consapevolezza, consentendo di trovare l'ispirazione e costruire la fiducia in se stessi. Al primo accesso verrà proposto il primo esercizio di benvenuto: Gratitude Exercise, ovvero annotare per cosa si è grati oggi e perché. Scorrendo nel menu troverai varie voci del diario tra cui Best possible future, incentrato sulla visualizzazione mentale di un futuro soggettivo di successo a lungo termine, e Honoring people, che mira a porre l’attenzione sugli aspetti positivi di una persona importante della nostra vita, in modo da ricordare il ruolo che questa ricopre. 
app psicologia psicologo inglese
Pacifica
[Inglese +100.000 download - Recensioni 4,4 / 5 - Dimensione 26 MB]
Questa app propone strumenti basati sulla psicoterapia cognitivo-comportamentale per il rilassamento e il benessere. Consente di gestire ed affrontare stress e ansia con efficacia. Funziona come un diario dell’umore e della salute, con tanto di grafici che mostrano l’andamento nel tempo di queste variabili. È possibile impostare obiettivi da raggiungere e attività, come pratiche di rilassamento, mindfulness e forza interiore. E’ inoltre possibile partecipare alla valida community con chat tematiche e forum.
pacifica app psicologia
7 Cups Of Tea
[Inglese +100.000 download - Recensioni 4,3/ 5 - Dimensione 4 MB]
Ti senti preoccupato, triste, stressato o solo? Senti il bisogno di parlare con qualcuno e raccontare quello che ti succede? Questa app è un servizio di psicoterapia e counselling online, che fornisce supporto emotivo e consulenza in maniera gratuita ed anonima, grazie ad ascoltatori qualificati disponibili per te 24 ore su 24, tutti i giorni della settimana. Puoi scegliere se chattare con una persona qualunque che vuole fornire aiuto oppure con un vero psicoterapeuta. Propone un test sul benessere emozionale in grado di delineare un percorso su misura, che consiste di piccole attività quotidiane che aiuteranno a migliorare il tuo stato di benessere.
psicoterapia psicologo app
What's Up?
[Inglese +100.000 download - Recensioni 4,3 / 5 - Dimensione 6 MB]
Stai vivendo un momento di crisi, non te la senti di affrontare una conversazione ma ti piacerebbe ricevere una mano? Questa app fornisce un supporto guidato testuale per far fronte a questi momenti. Con un design minimale e personalizzabile, questa utile applicazione propone semplici esercizi basati sulla psicoterapia cognitivo-comportamentale. L’app è divisa in quattro aree distinte: Help Right Now, esercizi per affrontare una situazione spiacevole che aiuteranno a calmarti, distrarti dalle sensazioni negative e vedere i problemi nella giusta prospettiva; Coping Strategies, consigli per affrontare problemi specifici della vita; Information, materiale informativo su concetti psicologici e disturbi; Personal, un diario personale dove annotare abitudini, appunti, sensazioni.
psicoterapia cognitivo-comportamentale app
Headspace
[Inglese +1.000.000 download - Recensioni 4,5 / 5 - Dimensione 45 MB]
La meditazione è una pratica antichissima, ma solo recentemente la scienza ha iniziato a comprenderne appieno i benefici. Questa app fornisce un programma di meditazione audio-guidata, basata su tecniche di mindfulness e di consapevolezza. Una volta installata, l’app ti propone un percorso base chiamato Take10, dieci sessioni di meditazione guidata di 10 minuti ciascuna, da svolgere in maniera progressiva. Potrai trovare anche meditazioni specifiche da applicare in diversi contesti come lo sport, le relazioni e la salute.
app mindfulness psicologo
Lumosity
[Inglese +10.000.000 download - Recensioni 4,1 / 5 - Dimensione 64 MB]
App di allenamento mentale per eccellenza: una raccolta di giochi, sviluppati da un team di neuroscienziati, che aiutano ad allenare le abilità cognitive. Una volta inseriti i propri dati, vengono proposti tre test per valutare il proprio livello ed impostare un piano di allenamento. Le tipologie di giochi coinvolgono diverse abilità mentali come la memoria, l’attenzione, la flessibilità, la velocità di analisi delle informazioni ed il problem solving.
allenamento mentale psicologia app

Remente
[Inglese +50.000 download - Recensioni 4,1 / 5 - Dimensione 9 MB]
Il Life Coach, partendo dall'unicità dell'individuo, si propone di formarti per condurti in un cambiamento in grado di migliorare le tue potenzialità ed aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi personali. Questa app rappresenta la versione digitale di un Life Coach. Inizialmente, propone un assessment sulla soddisfazione nei diversi ambiti della vita, una valutazione dell’umore e la definizione di obiettivi. Questa app aiuterà a farti raggiungere questi obiettivi, suddividendoli in piccoli compiti da inserire nella tua agenda digitale. Troverai, inoltre, dell’utile materiale da leggere per migliorare la tua gestione del tempo, la memoria e la comunicazione.
app psicologo coach
Calm
[Inglese +1.000.000 download - Recensioni 4,5 / 5 - Dimensione 26 MB]
Ti piacerebbe sperimentare i benefici della mindfulness e della meditazione per dormire meglio e per rilassarti, grazie ad una buona respirazione? Calm è la app da provare. Propone una serie di meditazioni, audio-guidate, per tutti i gusti e le occasioni. La grafica è ben curata e la sua semplicità ne fanno davvero un ottimo programma: Breathe ti guiderà nella respirazione, Meditate ti mostrerà una serie di programmi di meditazione, mentre Sleep, ti farà scegliere tra una lista di diverse storie rilassanti che ti condurranno lentamente a un sonno guidato. 
mindfulness stress app psicologo
Fabulous
[Inglese +1.000.000 download - Recensioni 4,6 / 5 - Dimensione 26 MB]
Questa app è davvero interessante e servirà ad aiutarti ad impostare nuove e semplici abitudini positive, per farti sentire meglio e con più energia. Propone piani d’azione concreti, corredati da promemoria e sveglie. La logica di fondo è quella di portare a termine piccoli successi progressivi, per poi impostare nuovi obiettivi ed abitudini. Fabulous è una sorta di coaching guidato, confezionato con una grafica accattivante. Una volta selezionato il tuo primo obiettivo, verranno proposti degli step da realizzare giorno dopo giorno, che dovrai spuntare dalla tua task-list quotidiana, per poter sbloccare quelli successivi. Ti verranno proposte delle brevi letture e delle piccole attività, attraverso la funzionalità Make Me Fabulous!, classificate in base all’impegno in termini di tempo.
psicologia positiva app

Non ti resta che scegliere le app che ti hanno colpito di più e testarle sul tuo smartphone. 

Inviaci ulteriori commenti o segnalazioni di app che non abbiamo valutato, sarà nostra premura aggiornare questo articolo.  

Se ritieni che sia meglio uno psicologo in carne ed ossa, scrivi a maxbarattucci@gmail.com

Noi siamo sempre qui!

Federico Riboni e 

Massimiliano Barattucci - Psicologo Psicoterapeuta 


Potrebbero interessarti i seguenti articoli:
Massimiliano Barattucci
Psicologo Psicoterapeuta PhD
Pescara - Largo dei Frentani 13